BIOGRAFIA

Schostakovich- Allegro - Stefania Verità
00:00 / 00:00

Stefania Verità, nata a Valenza, dopo la maturità scientifica e il Diploma di violoncello al Conservatorio A.Vivaldi di Alessandria, vince una borsa di studio che le permette di studiare per due anni con maestri di fama internazionale tra cui Sergiu Celibidache, Thomas Demenga, Rocco Filippini, Maurice Bourgue, Milan Turkovic alla "Scuola di Alto Perfezionamento Musicale" a Saluzzo, a cui segue una Tournee Europea con l'orchestra del Festival di Schleswig Holstein in qualità di concertino, condotta dal maestro S.Celibidache.

 

Nel 1989 si trasferisce in Svizzera dove, dopo essere stata ammessa nella classe solista di Patrik Demenga, ottiene nel 1991 il diploma da solista brillantemente.

 

Suona in molte orchestre (Orchestra Tonhalle di Zurigo, Orchestra da camera di Zurigo, Musikkollegium Winterthur, Orchestra sinfonica di S.Gallo, orchestra sinfonica di Berna), é primo violoncello di diversi gruppi, tra cui La Banda Antix, Corund Ensemble, Camerata di Zurigo, Camerata Helvetica, Zuger Sinfonietta, dal 1997 é violoncellista dell'ensemble "Salon Passion" e dal 1993 fa parte dell'ensemble di Nina Corti con cui ha suonato nei più grandi teatri europei. 

Dal 2008 al 2010 suona come concertino nell'orchestra sinfonica di Lucerna. 

 

Collabora con musicisti di diversi generi musicali che vanno dal classico come Milan Turkovic - con cui ha fatto il suo debutto cameristico al Konzerthaus di Vienna nel 1989, Gerard Wyss, J.Pierre Rampal, Maxence Larrieu; al jazz come Marc Dresser, Ernst Rejiseger, Pablo Nahar; al pop come Pippo Pollina, Bastian Baker, Paul Ast, Patric Scott, Hemlock Smith, Reto Burrel, Linnard Bardill, sia "live" che in registrazioni CD.

 

La sua attività concertistica l'ha portata nei più importanti teatri internazionali (U.S.A., Giappone, Europa).

 

Dal 2004 insegna al Conservatorio di Zurigo.